Airbnb vince a San Francisco: nessun limite di 75 notti per gli affitti brevi

San Francisco è stata chiamata a votare un referendum anti-Airbnb, accusata di aver provocato l’aumento degli affitti e contribuito alla crisi del mercato.

Nonostante le contestazioni ben più composte rispetto a quelle dovute affrontare da Uber in alcuni Paesi (ricordiamo le auto messe a fuoco dai taxisti in Francia e gli striscioni a Torino contro Benedetta Arese Lucini, ex country manager italiana), Airbnb è recentemente uscita indenne da un referendum per il quale gli abitanti di San Francisco sono stati invitati a votare lo scorso 3 Novembre.

Il resto dell’articolo su NinjaMarketing

Inserisci un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà mostrato.